Rasatura verde, censura architettonica, rinascita cementifera dietro il Muro di Polenta

Ennesima rasatura a zero di FS RFI a carico del pendolare e viaggiatore, per cercare di tenere a bada il fastidioso verde agricolo e naturale dei binari dismessi. Forse proveranno coi diserbanti per mantenerlo secco e brullo? Ehddai, è il momento che i giornalisti locali ci vadano a documentare la desolazione autunnale da rigenerare con … Leggi tutto

La storia verde e il timbro blu: chi è l’abusivo? #fsfaoltomester #berghemmolamiaoltoort

Aggiorniamo a beneficio dei giornalisti e giornalai in ferie quando occorrerebbe documentare e informare circa la cementificazione di Porta Sud spacciata per risorgimento verde di Bergamo. Con pochi mezzi usati alla bell’e meglio e facendo quanto anche alla Bergamo del non vedo non sento non parlo ….. ma delibero e lascio deliberare…….. il consumo di … Leggi tutto

Nuovi Video della Riforestazione spontanea sui Binari

A ciascuno il suo mestiere: RFI sta per Rete Ferroviaria Italiana (di noi tutti per il vero) o RiForestazione a sua Insaputa? Hanno sgomberato gli storico ortolani che mantenevano e coltivavano nel verde libero e inutilizzato ma tagliando e lasciando incolto senza presidio gli è esplosa la vegetazione peggio di quanto volevano, ovvero far scomparire … Leggi tutto

Storie e storicisti: Corpi Santi e Cemento Profano

La conoscenza dei luoghi, specie laddove vi è mancanza di approfondimento come nell’ambito di Porta Sud in questione, è presupposto per il suo trattamento urbanistico, e non può certo bastare menzionare a caso qualche denominazione e copia-incollare estratti cartografici sulle presentazioni di intervento presi qua e là da precedenti studi e analisi dell’area ma senza … Leggi tutto

Quello un parco? Paugem è un parco.

Porta Sud tramite copertura degli interrati e una pseudo copertura inverdita dei binari con una sagoma di pochi metri addirittura definita collina urbana, sostiene di realizzare tre parchi sud centro e ovest fra le infilate di palazzi utili solo per la veduta esclusiva di qualche privilegiato a Città Alta quindi sottratta a tutti gli altri … Leggi tutto

CHI GUADAGNA, CHI PERDE

Chi invoca partecipazione e trasparenza non dovrebbe temere il confronto dei numeri nudi e crudi, prima dei giudizi soggettivi e interessati, fra cui anche PAUGEM. Quanti metri cubi di nuova edificazione fuori terra e sottoterra vengono realizzati e che impatto rispetto all’esistente hanno? Proclamare Bergamo 3, come se ce ne fosse bisogno il futuro di … Leggi tutto

PORTA “Cemento a” SUD?

PORTA SUD così denominata, è il persistente tentativo di edificare un area oltre i binari della stazione sin da almeno mezzo secolo, con diverse finalità legate al motivo di sfruttare la posizione e la frequentazione selle stazioni per la città, treno, bus, metro, che tuttavia permane a partire dalla condizione di espansione edilizia ormai desueta … Leggi tutto

TERRA-ACQUA-CIELO invece che CEMENTO

L’identità storica, materica e quindi immateriale del luogo, di carattere mesourbano, che attiene a tutta la provincia e non solo alla mera definizione di una cerchia di interesse cittadino, cui pare Porta Sud sia impostata non solo per sottrarre valore e interesse immobiliare al resto della città, dati i vantaggi di rendita di posizione che … Leggi tutto

Presidio Agrourbano

Come un ganglo di verde che si addentra nel tessuto edificato appare la lettura reale dal sito e dalla documentazione storica, che merita approfondimento e non superficiale strumentalizzazione di toponimi o denominazioni ad effetto come le citazioni generiche dei corpi santi (per edificarci sopra peraltro) la dotazione agraria e naturalistica, con la rete dei canali … Leggi tutto

Intermodalità, connettività, complessità, dualità fra città alta e bassa

I collegamenti viari e di interscambio non risolti dal superamento dei binari va affrontato indipendentemente dalle istanze o mire di sfruttamento edilizio dei singoli enti deputati al servizio pubblico e no alla commercializzazione di volumetria espansiva o invasiva per altri fini, ma perché le diverse utenze siano servite con standard di qualità e quantità di … Leggi tutto